20 set

Scambio giovanile “Together against prejudices”: cerchiamo 5 partecipanti!

hand discriminating green goldfish

Durres, Albania – Dal 6 al 14 Agosto

Step4Inclusion è alla ricerca di cinque giovani dai 17 ai 25 anni interessati a partecipare al progetto di scambio giovanile “Together against prejudices – Looking deep inside the iceberg”, che verrà realizzato a Durres, in Albania, dal 6 al 14 Agosto.

I partecipanti avranno l’occasione di condividere otto giorni con giovani provenienti da Albania, Belgio, Italia e Macedonia. Il progetto è finalizzato all’incontro interculturale attraverso l’analisi del concetto di identità e la scoperta di altre culture. Il progetto è finalizzato a diffondere tra i partecipanti la consapevolezza di quanto il concetto di identità sia complesso e non si limiti a un aspetto superficiale, alla “punta dell’iceberg”, ma comprenda differenti aspetti, rendendolo dunque una composizione unica.

I partecipanti affronteranno tematiche inerenti gli stereotipi e pregiudizi, le discriminazioni, fenomeni di razzismo, diritti umani e minoranze. Le attività spingeranno i partecipanti a scoprire differenze e similitudini, a condividere valori comuni nella diversità culturale, a diventare cittadini attivi.

Se siete interessati/e potete mandare la vostra candidatura a info@step4inclusion.org entro il 20 Giugno 2012 inviando un vostro Curriculum e una lettera motivazionale in lingua inglese che includa le seguenti informazioni:

1. livello di conoscenza della lingua inglese (e di altre lingue straniere)

2. esperienze di collaborazione/lavoro presso associazioni ed enti non-profit (nome dell’organizzazione, descrizione delle attività svolte in collaborazione con l’ente e del proprio ruolo all’interno dell’ente)

3. esperienze nell’ambito del Programma Youth in Action e loro descrizione

4. interesse, motivazioni ed esperienze legate al tema dello scambio

 

Come in tutti i progetti Youth in Action, le attività verranno realizzate in lingua inglese, si richiede pertanto una conoscenza linguistica discreta. Viene richiesto inoltre un interesse verso le tematiche trattate durante il progetto (discriminazioni sociali, economiche e razziali).

Ai partecipanti viene garantito inoltre il rimborso delle spese di viaggio al 70% (soltanto per mezzi collettivi, non per i taxi), vitto e alloggio sono gratuiti.

Per informazioni: info@step4inclusion.org