04 dic

Training “Never let discrimination strike the same place twice”: cerchiamo 4 partecipanti

blogging_research_wordle

Belgrado, Serbia. 12 – 18 Dicembre

Step4Inclusion è alla ricerca di quattro giovani fino ai 30 anni interessati a partecipare al training “Never let discrimination strike the same place twice”, che verrà realizzato a Belgrado, in Serbia, dal 12 al 18 Dicembre 2012.

I partecipanti avranno l’occasione di condividere sei giorni con giovani provenienti da Paesi Bassi, Portogallo, Turchia, Azerbaigian, Montenegro, Bosnia-Erzegovina, Croazia.

Il progetto è finalizzato all’incontro interculturale attraverso lo scambio di esperienze inerenti discriminazioni e violenza di genere. Questi temi verranno approfonditi sviluppando le capacità comunicative dei partecipanti e le capacità di risoluzione dei problemi stimolando la comunicazione verbale e non verbale. L’obiettivo principale è fornire ai partecipanti strumenti per affrontare situazioni discriminatorie, con un focus particolare sulle comunità di appartenenza. Verranno realizzate attività inerenti la comunicazione verbale e non verbale, utilizzando l’arte performativa come strumento metodologico.

I partecipanti riporteranno la situazione esistente nel loro Paese di origine attraverso diverse forme artistiche quali musica, teatro e video. Avranno inoltre l’occasione di scambiarsi esperienze di diverso tipo con gli altri partecipanti attraverso serate interculturali, feste e gite turistiche volte all’approfondimento della cultura locale.

Se siete interessati/e potete mandare la vostra candidatura a info@step4inclusion.org entro il 20 Ottobre 2012 inviando un vostro Curriculum e una lettera motivazionale in lingua inglese che includa le seguenti informazioni:

1. livello di conoscenza della lingua inglese (e di altre lingue straniere)

2. esperienze di collaborazione/lavoro presso associazioni ed enti non-profit (nome dell’organizzazione, descrizione delle attività svolte in collaborazione con l’ente e del proprio ruolo all’interno dell’ente)

3. esperienze nell’ambito del Programma Youth in Action e loro descrizione

4. interesse, motivazioni ed esperienze legate al tema dello scambio

Come in tutti i progetti Youth in Action, le attività verranno realizzate in lingua inglese, si richiede pertanto una conoscenza linguistica discreta.

Ai partecipanti viene garantito inoltre il rimborso delle spese di viaggio al 70% (soltanto per mezzi collettivi, non per i taxi), vitto e alloggio sono gratuiti.

Per informazioni: info@step4inclusion.org